Re-building the future

Re-building the future è un progetto collettivo, patrocinato dal comune di Siracusa e finanziato dall’Unione Europea che ha avuto come obiettivo quello di riconvertire una sezione del vecchio binario ferroviario che portava a Siracusa trasformandolo in un parco tematico di arte contemporanea con dieci opere scultoree di altrettanti artisti di fama internazionale.
Iwhiteplus ha vinto il bando pubblico per curare la comunicazione di questo progetto ambizioso, dandogli un volto e un’identità.
Ne sono scaturiti tre loghi dai quali, attraverso una votazione su facebook, ne è stato selezionato uno. Da questo punto di partenza abbiamo generato una importante campagna pubblicitaria di caratura nazionale composta da maxi-impianti, inserti su quotidiani nazionali (Corriere della Sera, Repubblica e altri) e tutto l’allestimento propedeutico alla mostra: totem informativi, sito internet e applicazione mobile.

Re/building the future was a collective project, sponsored by the European Union with the intent to give a contemporary art park to Syracuse on its bike lane.
Iwhiteplus oversaw the communication, it cured an exhibit in the Order of Malta ex-church and other events. Once the name of the park was chosen as Parc01 iwhiteplus developed the corporate image of the park itself.

rebuilding_the_future_01_iwhiteplus_siracusa
rebuilding_the_future_08_iwhiteplus_siracusa
rebuilding_the_future_07_iwhiteplus_siracusa
rebuilding_the_future_06_iwhiteplus_siracusa
rebuilding_the_future_05_iwhiteplus_siracusa
rebuilding_the_future_04_iwhiteplus_siracusa
rebuilding_the_future_03_iwhiteplus_siracusa
rebuilding_the_future_siracusa_iwhiteplus